"La Piccola Roma", Verona.

֍ Curiosità storiche

Verona, ai tempi dell’Impero romano, era definita come “La piccola Roma”, data la presenza del quarto anfiteatro, dopo il Colosseo, d’epoca romana ovviamente; tuttora in funzione ed utilizzato per concerti e rappresentazioni teatrali, tra cui “Romeo & Giulietta”, dello scrittore inglese William Shakespeare.
Nel periodo medioevale, invece, questa prospera città fu considerata dal re Ostrogoto talmente ricca ed interessante da poter diventare addirittura la sede reale.

֍ Vivere la città

Per poter comprendere appieno lo spirito frizzantino di questa città dichiarata Juliet statue and home in Verona - Tutt'Art@ (6)patrimonio dell’UNESCO bisogna, oltre che amare la storia, apprezzare profondamente l’arte, in tutte le su forme.
Come accennato, non si può in alcun modo parlare di Verona senza parlare della famosissima tragedia di Shakespeare, “Romeo & Giulietta”, motivo di orgoglio da parte dei cittadini. Si trova infatti, all’interno della città, un palazzo medioevale, non distante da Piazza delle Erbe, che è appartenuto alla famiglia dei Capuleti, menzionati nella tragedia, con il riconoscibile stemma sulla chiave di volta dell’arco di entrata del cortile della casa.
Di fronte all’edificio si erge la statua di Giulietta, realizzata in bronzo, avvolta da una credenza alquanto singolare, si pensa infatti che, toccandole il seno sinistro, la fortuna arriverà.

 

 

verona19 ARENA 2019_Foto Ennevi-2

 

Oltre alla letteratura però, Verona incanta anche per l’architettura, come dimostra l’Arena, che ospitava le battaglie di gladiatori. Imponente e con giochi cromatici dati dalla presenza di mattoni e pietre.

 

 

 

Cibo e sfiziosità

La tradizione culinaria di Verona è pressoché secolare, e mantenuta viva nelle trattorie.
Oltre a polenta e riso, troviamo le “paparele“, tagliatelle con piselli e fagioli, oppure la mandorlato3pastisada de caval“, che vede gnocchi accompagnati da carne di cavallo.
Tra i dolci più apprezzati troviamo il delizioso Pandoro e il goloso Mandorlato.

 

 

Eventi futuri

 

La Festa patronale, che si terrà dal 18 al 21 Maggio, alla quale noi, Vanitage Gioielli Artistici, parteciperemo.60451376_2151686694940601_6799019180453527552_n

Festa del Patrono di Verona

Vi aspettiamo!

Ti è mai capitato?

Perché capita anche questo …soave

… Capita  … che si parte in un bel gruppo di espositrici per una mostra mercato fuori porta

… capita  … un momento di calma

… capita  … che una nostra amica tira fuori una chitarra e comincia a suonare e cantare con la sua voce “soave”

… capita … che si crea subito un’armonia di gioia e serenità

… capita … che ti ritornano in mente tanti ricordi con una canzone come questa:

AMORE CHE VIENI AMORE CHE VAI

Quei giorni perduti a rincorrere il vento
a chiederci un bacio e volerne altri cento
un giorno qualunque li ricorderai
amore che fuggi da me tornerai
un giorno qualunque li ricorderai
amore che fuggi da me tornerai

e tu che con gli occhi di un altro colore
mi dici le stesse parole d’amore
fra un mese fra un anno scordate le avrai
amore che vieni da me fuggirai
fra un mese fra un anno scordate le avrai
amore che vieni da me fuggirai

venuto dal sole o da spiagge gelate
perduto in novembre o col vento d’estate
io t’ho amato sempre, non t’ho amato mai
amore che vieni, amore che vai
io t’ho amato sempre, non t’ho amato mai
amore che vieni, amore che vai.

guarda il video

 

Grazie ANNA per averci intrattenuto e grazie a tutto il gruppo per la spensierata giornata fuori porta!

Che fascino il Giappone

Il Giappone è sempre stato simbolo di armonia, di equilibrio, di calma e meditazione.

Un popolo molto rispettoso di ogni tipo di religione, legato a cerimonie rituali e nonostante le influenze occidentali conserva con orgoglio la propria cultura.

Quando pensiamo al Giappone ci vengono in mente le immagini dei meravigliosi giardini karesansui-giardini-roccia-giapponesi-zen-51.jpgZen dove l’armonia si sposa con la precisione della natura. Si tratta di giardini progettati per creare un ambiente rilassante ed ordinato agevolando la meditazione e la concentrazione. La sabbia formata da granito bianco è capace di dare luce all’ambiente; il rastrello viene usato per creare delle linee dei disegni sul terreno utili alla contemplazione e ricchi di significato; l’acqua sotto forma di cascate o fontanelle ha un ruolo molto importante e viene studiata in modo che infrangendosi sui sassi faccia il giusto suono per agevolare il rilassamento; gli alberi , sempre perfettamente potati, esprimono un senso di perfezione e ordine.

Ogni giardino deve avere un perfetto equilibrio, troppa acqua potrebbe far versare troppe lacrime, alberi e staccionate in legno allontanano l’energia negativa, non si usano piante spinose perché portano energia negativa … affascinante!

E poi  … la cerimonia del the … rito antichissimo tutt’oggi praticato nasconde una vera e propria filosofia di vita.

cerimona de te.jpgLa leggenda narra che un monaco Buddista Bodhidharma nel VI secolo fu l’ideatore della pianta del tè: durante i suoi 9 lunghi anni di meditazione per timore di addormentarsi e venire meno al suo impegno decise di tagliarsi le palpebre che caddero sul terreno dando vita alla pianta del tè.

In effetti il tè viene usato per evitare l’assopimento mantenendo viva l’attenzione e la concentrazione durante la meditazione. L’ideatore della cerimonia del te fu Murata Shuko, tale cerimonia prevede l’assoluto silenzio e viene effettuata con gesti fissi e lentissimi per indurre una meditazione più profonda.

E poi ancora …  gli origami, le arti marziali, i disegni Manga, lo Shiatsu, la vestizione del Kimono … è un mondo affascinante di cui parlare per ore.

Se siete appassionati, curiosi  o se volete semplicemente approfondire queste tematiche non potete perdere il meraviglioso evento “Giappone nel Chiostro” a Brescia dal 31 Marzo al 2 Aprile presso il Chiostro del Museo Diocesano in via Gasparo da Salò 13.

Nel link che vi riporto Giappone nel Chiostro  potrete trovare il programma completo. Tre date ricche di appuntamenti: mostre, concerti, trattamenti di Tao Shiatsu, worshop, dimostrazioni, conferenze, cerimonia del Tè, esibizioni di arti marziali, vestizione del kimono, stand gastronomico e mostre mercato.

Ovviamente ci saremo anche noi con il nostro banco di Gioielli, dato che  le microperle in vetro Miyuki, perfettamente calibrate e di ottima qualità, che noi utilizziamo per creare i nostri Gioielli vengono proprio dal Giappone. Questa arte si sposa infatti molto bene con la cultura giapponese in quanto necessita di notevole precisione ma anche di molta pazienza vista la lentezza della realizzazione.

 Approfittane per l’occasione offriamo una promozione del 10% su tutta la collezione.

Ti aspettiamo!

 

Scoprire il lago di Garda …

E’ ufficialmente iniziata la nostra stagione sul Garda!salo-2

Ieri abbiamo fatto il primo evento del 2017 a Salò, splendido paesino sulle rive del lago. Il tempo clemente ci ha permesso di godere appieno della splendida atmosfera. Il sole poi nella tarda mattinata ci ha scaldato ulteriormente anche il cuore.

Salò una meta per una rilassante passeggiata, splendido panorama, negozi tipici, mercato vintage e una scelta di locali infinita dove ristorarsi un pò.

lago-di-garda-scaliger-castle.jpgMa il lago di Garda ti offre scorci meravigliosi ovunque, è contornato da piccoli paesini caratteristici che accolgono tantissimi turisti da tutto il mondo.

Abbraccia 2 provincie, la sponda veronese e la sponda bresciana, tutte da visitare soffermandoti quà e là e se non hai voglia di usare la macchina puoi approfittare dei traghetti che ti offrono un meraviglioso tour del lago visitando le località principali.

Il lago di Garda ti da l’opportunità di godere di meravigliose passeggiate a piedi e in bicicletta, visitare musei, residenze storiche, assaporare la cucina tipica locale, fare sport quale vela, Vista-sul-Lago-di-Garda.jpgwindsurf, climbing, vie ferrate solitamente nella parte alta del lago dove anche il panorama si fa più roccioso.

Non c’è da meravigliarsi se questa splendida località sia così apprezzata anche all’estero, infatti parlare più lingue è decisamente un valore per  riuscire ad interagire con tutti.

Certe località diventano quasi magiche, vissute anche  all’alba quando il sole sta per fare capolino e i colori dell’acqua vanno dal blu intenso al verde chiaro, e perchè no anche quando il temporale ahimè arriva e ci costringe a smontare tutto velocemente e fuggire prima che l’acqua ed il vento possa rovinare tutto in un attimo, eppure se ti fermi a guardare il panorama anche così … ha fascino!

 Per questo noi amiamooooooooooooooooooo il lago di Garda!

Per chiunque fosse interessato ad approfondire vi forniamo il link Lago di Garda  dove potrete trovare tutte le informazioni per le vostre visite o soggiorni in questa splendida meta turistica !

Tutto è azzurro, come un’ebbrezza improvvisa, come un capo che si rovescia per ricevere un bacio profondo. Il lago è di una bellezza indicibile.

(Gabriele D’annunzio)

 

 

NOI CHE AMIAMO IL LAGO DI GARDA

Il  nostro bel lago di Garda quest’anno ci ha ospitato spesso durante i nostri eventi e lì abbiamo lasciato un pezzetto di cuore.

gardone5gardone4

Salò meta turistica scelta per la classica lunga passeggiata tra bar e ristoranti tipici e Gardone Riviera piccolo paese a picco sul lago particolarmente amato dagli stranieri perché molto contenuto e il panorama ti dona una calma quasi mistica, silenziosa e rigenerante.

Continua a leggere NOI CHE AMIAMO IL LAGO DI GARDA