Home » Ispirazione e tecnica

Ispirazione e tecnica

L’ispirazione

progettazione-disegno-realizzazione-gioiello-vanitage
Progettazione di un gioiello
progettazione-disegno-gioiello-vanitage
Come nasce un gioiello

La Natura e l’Arte sono la nostra fonte di ispirazione principale, perchè sono capaci di scatenare un’emozione.

Natura e Arte sono empatia, passione, delicatezza, leggerezza, così come i nostri gioielli.

Le  fasi di lavorazione che caratterizzano la nostra produzione sono:

  • il disegno 
  • la progettazione
  • la scelta dei colori
  • la confezione

L’ idea del gioiello di perline viene quindi elaborata su carta con il disegno di un bozzetto preliminare con prova di abbinamento colori.

Dal disegno “artistico” si passa poi al disegno “tecnico” per la messa a punto del progetto completo con la valutazione e scelta dei materiali base e accessori da utilizzare.

Materiali di base

Perline miyuki per bracciale peyote
Perline miyuki per bracciale peyote
Perline miyuki per bracciale a fascia
Perline miyuki per bracciale a fascia

Per la realizzazione dei nostri gioielli, utilizziamo perline in vetro giapponesi  di Miyuki®,  un’azienda giapponese fondata a metà degli anni 30 a Hiroshima. Da allora questa casa produttrice si è impegnata per migliorare la qualità attraverso l’innovazione e la tecnologia sempre più all’avanguardia.

Questo ci permette di realizzare anche gioielli personalizzati, su richiesta.

La leggerezza, è la qualità primaria di questo materiale, adatto per coloro che non gradiscono indossare gioielli pesanti.

tecnica & Storia

ispirazione-tecnica-peyote-gioielli-vanitage

La tecnica della tessitura è realizzata esclusivamente a mano, una ad una.

La più rinomata è la “tecnica peyote” che si contraddistingue per la disposizione delle micro perle in modo sfalsato.

La tecnica peyote nasce  in sud America. Veniva usata dagli indiani nativi  per produrre decori ornamentali.

Prende il nome dalla pianta Peyote, un cactus, considerato dagli indiani un elemento sacro per le loro cerimonie religiose. Dal Peyote si estraeva un succo che provocava effetti allucinogeni e sembra che sotto l’effetto di questa droga i nativi riuscissero a stabilire un rapporto intimo e profondo con le forze spirituali.

La leggenda narra che “gli effetti di lavorazione delle perle con la tecnica peyote induca gli stessi effetti allucinogeni dell’omonimo cactus”.  

Dietro questa tecnica c’è tanta storia e ci sono tante mani femminili che l’hanno creata e tramandata con amore infinito.